21.03.2021 - Sostenibilità

Giornata del bosco

I nostri boschi sono molto di più che soli alberi

Il 21 marzo è ufficialmente la "Giornata del bosco" e alla WEPA abbiamo tutte le ragioni per dedicarle la nostra attenzione.

Infatti noi dobbiamo essere molto grati al bosco, visto che il legno è una della materie prime più importanti per la produzione di carta, e il bosco, per l'uomo, ha sempre significato legno, per millenni una delle di materie prime più importanti. In legno furono costruite case e navi, il legno forniva l'energia per la produzione di metalli e il calore per poter vivere.

Oggi, una silvicoltura sostenibile garantisce che questa preziosa risorsa possa essere conservata a lungo. Anche noi di WEPA diamo il nostro contributo in questo senso, ordinando la nostra cellulosa "fresca" da fonti sostenibili, certificate PEFC e FSC®, e puntando fortemente su una materia prima secondaria come la carta straccia, che contribuisce a risparmiare l'ambiente e i boschi.

Oggi, con il mutamento climatico che si presenta come il peggior nemico del bosco, tutto ciò è più importante che mai. Troppe estati secche hanno recato danni permanenti ai boschi e al suolo forestale facilitando l'azione di insetti dannosi come il bostrico.

La giornata del bosco richiama la nostra attenzione su questi pericoli, ma soprattutto ci ricorda che il bosco è un meraviglioso e vivace pezzo di natura, un luogo di riposo e ricreazione per noi esseri umani, un habitat per flora e fauna. I boschi producono ossigeno, legano CO2 e garantiscono acqua potabile pulita e materie prime rinnovabili.

Il bosco è insostituibile e ci sono molte buone ragioni per trattarlo con rispetto. La "Giornata del bosco" ci fa presente tutto questo, e noi di WEPA diamo il nostro contributo attivo per garantire il futuro di questo pezzo di natura.
 

Contatti Condividere